sabato 14 novembre 2015

Bavettine ai ricci di mare

Quanto amo questo piatto cari cuochetti, qui in Sardegna i ricci di mare si trovano facilmente e si vendono agli angoli delle strade praticamente ovunque.


Al Poetto, la principale spiaggia di Cagliari, si possono gustare nei chioschi accompagnati da fette di pane e un buon bicchiere di vino. Un modo piacevole e salutare, a parer mio, di concludere una bella passeggiata al mare.
Se poi non si è ancora appagati si comprano in vasetto e si cucinano:

per 4 persone
g 400 di bavettine
g 250 di polpa di ricci 
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva 
burro e sale
  • In una padella mettiamo a scaldare a fiamma dolce 2 cucchiai d'olio, uniamo lo spicchio d'aglio spellato e togliamolo quando sarà dorato. Aggiungiamo una noce di burro e facciamolo sciogliere, spegniamo il fuoco e uniamo i ricci. 
  • Schiacciamoli bene con cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema. Questo è un compito che di solito assegno al piccolo chef e che lui assolve sempre con entusiasmo. 

  • Nel frattempo mettiamo a bollire l'acqua della pasta, cuociamola e scoliamola al dente conservando un po' di acqua di cottura. Mettiamo nuovamente la padella con i ricci sul fuoco e versiamoci la pasta scolata. Aggiungiamo qualche cucchiaio d'acqua e mescoliamo bene, uniamo una generosa spolverata di prezzemolo e serviamo.
Buon appetito!

E' un primo piatto facile quanto buono.

Buon weekend a tutti!


23 commenti:

  1. Da quanto che non mangio una pasta con i ricci di mare... che profumino cara, una delizia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, è un sapore unico quello dei ricci di mare che rimane impresso nella memoria .. a volte per sempre :D Un bacio.

      Elimina
  2. Sai che non ho mai avuto occasione di mangiare i ricci di mare ma mi farebbe piacere provare ad assaggiare se il piatto è già pronto da un esperta. Penso che il tuo così succoso ha un buon sapore e ci tufferei dentro una forchetta ben volentieri ! Un abbraccio e buon weekend !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Devi assolutamente assaggiarli Andre, se capiti a Cagliari te li cucino volentieri :D Un abbraccio.

      Elimina
  3. Mamma mia che buoni, mi piacciono tanto, è da tanto che non li preparo, bravissima! Un abbraccio e felice weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, finalmente in questo periodo si possono trovare ed io ne ho approfittato subito.
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  4. Neanche io ho mai mangiato i ricci di mare ,queste bavette le mangerei anche a colazione:-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Arianna e benvenuta! A presto.

      Elimina
  5. Buonsera Cuochetta, ma che blog “gustoso” che abbiamo.. mi sa che passero’ spesso a curiosare, sono un Lupo buongustaio :-)
    I ricci da noi li trovi solo sotto i piedi mentre cammini nell’acqua ma non consiglierei di mangiarli quelli raccolti qui… mi sa che devo venire in sardegna per assaggiarli :-)

    Buon serata
    Il Lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora ti aspetto Lupo! Grazie di cuore di essere passato, mi è piaciuto molto il tuo blog e vorrei seguire i tuoi prossimi post, ma non sono riuscita ad iscrivermi :( ma non demordo, da buona sarda ho la testa dura e tornerò e ci riproverò :) A presto quindi.

      Elimina
  6. i ricci di mare !!!!!!!!!! Beata te qui a Roma sono impossibili da trovare per cui per me rimangono legati alle vacanze al mare in Sicilia o in Sardegna, ottimo il tuo piatto!
    grazie di essere passata da me !
    a presto
    Alice

    PS mi unisco ai tuoi followers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere averti tra i miei lettori Alice, grazie. Il tuo è un blog straordinario e io posso solo che imparare da te. Spero troverai il tempo di tornare a trovarmi, io lo farò sicuramente.
      Un abbraccio.

      Elimina
  7. Ciao Marina,
    grazie come sempre dei complimenti che mi fai.
    Non ho mai assaggiato i ricci di mare e qui a Mantova secondo me non esiste un posto dove trovarli o li pagheresti a peso d'oro, ma intanto sogno con la tua ricetta :-)
    Un abbraccio e a prestissimo!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, ma tu lo sai o no cara che tra noi si è creato un legame? Come quando provi simpatia per qualcuno il primo giorno di scuola. I complimenti mi vengono spontanei quando passo dal tuo blog.
      Un bacio.

      Elimina
  8. Buongiorno Marina, io la pasta coi ricci la conosco eccome, è buonissima e la preparo ogni volta che posso. Anch'io come te uso anche il burro e non solo l'olio perché amo quella consistenza cremosa. Bravissimo il piccolo chef, vedo che si impegna sempre tanto. Buona giornata cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno cara, sono contenta che condividi, a mio parere il burro smorza la sapidità intensa dell'acqua di mare e conferisce ai ricci un sapore più gradevole.
      Si impegna, si impegna l'amore mio e ogni volta rimane estasiato nel vedere come i ricci cambino forma e colore grazie al suo schiacciare e mescolare.
      Sono grandi soddisfazioni per un piccolo chef!
      Buona giornata anche a te.

      Elimina
  9. Adoro i ricci di mare..che nostalgia, penso subito all'estate, grazie per questa indimenticabile ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa, benvenuta! Da noi i ricci si trovano da aprile a novembre, quindi ancora per poco .. ora che ci penso ho già nostalgia anch'io :(
      Grazie a te della visita e a presto!

      Elimina
  10. Un piatto prelibato, mi piacciono tanto i ricci di mare, buonissimi!
    Grazie per essere passata da me, piacere di conoscerti Marina.
    Un caro saluto.
    Lina

    RispondiElimina
  11. ah la sardegna! isola sperduta in mezzo al mare .. isola che fa sognare ;*****

    RispondiElimina
  12. Vengo qua a scriverti che adoro i ricci di mare e cosa scopro? Che sei in Sardegna! Urge caffè tra colleghe cara cuochetta!!! I ricci di mare mangiati al Poetto... ecco come una greca finisce in Sardegna per sempre! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Che piacere, anche io mica l'avevo capito che abiti in Sardegna ..
      Un abbraccio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...