giovedì 7 luglio 2016

Spaghetti con polpette al sugo di pomodoro

Sono sempre buonissime le polpette carissimi cuochetti, e su questo non si discute, ma le polpette al sugo hanno qualcosa in più.


Ottime accompagnate da fette di pane, diventano uno straordinario condimento per la pasta. E' il classico piatto della domenica, una ricetta tutta italiana, facilissima da preparare e che accontenta tutti.
Provate e poi mi direte:
ingredienti per 4 persone
g 400 di pasta (io spaghetti)
per circa 20 o 25 polpette
g 400 di macinato di manzo
1 fetta di pane casereccio o 2 fette di pan carrè
g 80 di parmigiano o grana grattugiato
noce moscata
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 uovo
latte
olio per friggere
sale e pepe
per il sugo
ml 750 di passata di pomodoro
un pezzetto di cipolla
olio d'oliva
sale e pepe
  • Priviamo il pane della crosta e mettiamolo in ammollo nel latte. Insaporiamo la carne con una presa di sale, un pizzico di noce moscata e uno di pepe. Impastiamo bene la carne con le mani e uniamo il pane leggermente strizzato, il prezzemolo, il parmigiano e l'uovo, impastiamo ancora il tutto, fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Se risulta troppo molle aggiungiamo altro parmigiano.
  • Nel frattempo prepariamo il sugo: in una casseruola scaldiamo 3 o 4 cucchiai d'olio e soffriggiamo la cipolla intera o tritata. Uniamo la passata di pomodoro, due pizzichi di sale e uno di pepe. Copriamo la pentola con il coperchio e portiamo a bollore. Abbassiamo la fiamma al minimo e cuociamo il sugo, con il coperchio leggermente scostato, per 20 minuti mescolando di tanto in tanto.
  • Mentre il sugo cuoce prepariamo le polpette: prendiamo una quantità di composto e schiacciamolo leggermente tra i palmi delle mani, poi facciamo delle palline delle dimensioni che preferiamo e adagiamole su un vassoio. Mettiamo a scaldare l'olio, friggiamo le polpette 3 o 4 minuti per parte e mettiamole a scolare su carta assorbente da cucina. 
  • Passato il tempo di cottura versiamo le polpette nel sugo, mescoliamo delicatamente e facciamo cuocere per altri 15 o 20 minuti o finché il sugo si sarà ristretto. Lasciamo insaporire le polpette nel sugo per almeno 10 minuti. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti in abbondante acqua leggermente salata, scoliamoli al dente, condiamoli con il sugo di polpette e serviamoli caldi.
Buon appetito!

Se dovessero avanzare, cosa di cui dubito, il giorno dopo sono ancora più buone.

A presto!

29 commenti:

  1. Vero che le polpette al sugo hanno una marcia in più! E questo piatto fa subito festa :) Bacioni

    RispondiElimina
  2. Cara Marina, vedendo la foto del piatto, spaghetti e le polpette, mi è venuto una fame da lupo! Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Io li faccio molto spesso, perchè i miei figli adorano questo piatto, e poi così ho un secondo e un primo piatto. Complimenti dalle foto si vede che la ricetta ti è riuscita molto bene, golosa e appetitosa. Un bacione Fabiola

    RispondiElimina
  4. Un classico direi questo ma che piace sempre a tutti soprattutto ai miei bambini che si sentono proprio come Lilly e il vagabondo!!Un abbraccio forte,Imma

    RispondiElimina
  5. Io non resisto alle polpette al sugo! Potrei mangiarne sino a scoppiare! Ottime con gli spaghetti :-** smack

    RispondiElimina
  6. Wow delicious!!!
    Would you like to follow each other? let me know and I follow you back.
    Besos, desde España, Marcela♥

    RispondiElimina
  7. il sugo con le polpetteeeee ADORO!!!

    RispondiElimina
  8. E POI E' UN OTTIMO PIATTO UNICO ANCHE DA PORTARE AL MARE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  9. Ottimo super io divido il piatto prutroppo :( non posso mangiare assieme carne e pasta non digerisco pero...il sughetto per la pasta a pranzo e le polpette a cena :)
    Bacioni e buona giornata.

    RispondiElimina
  10. Avanzare? Ma che dici... nemmeno fanno in tempo a raffreddare!
    A me sono sempre piaciute di più al sugo, anche se è vero che le polpette sono buone in quanto tali, in qualsiasi modo siano fatte e con qualsiasi ingrediente. Ora per dire, mentre faccio merenda con torta e caffè, mollerei tutto per queste tue polpette!

    RispondiElimina
  11. Il jolly in cucina sono le polpette: non si sbaglia mai! CIAO

    RispondiElimina
  12. Cara Marina, io adoro le polpette e confesso che per quelle al sugo ho un debole...mia nonna le preparava con il tuo stesso sistema: prima le friggeva e poi proseguiva la loro cottura all'interno del sugo..io le adoravo e quando le faccio seguo
    sempre la sua ricetta, tranne che per la frittura: pur
    adorandola da qualche anno aggiungo a crudo le polpette direttamente nel sugo.. sarà un procedimento meno sfizioso (si sa che la frittura è sempre goduria allo stato puro....)ma
    risultano comunque buone:)). Ti faccio i miei migliori complimenti in quanto sia il condimento che hai utilizzato per le polpette che il sugo nel quale hanno cotto sono senza ombra
    di dubbio gustosissimi, bravissima.))
    un bacione e grazie per la condivisione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Un piatto classico che rende tutti felici, qui gli amanti della scarpetta vanno a nozze, io per prima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Un appetitoso e tanto ghiotto piatto unico, lo adoro!!!!

    RispondiElimina
  15. Simpaticissima cuochetta ti ho coinvolto in un simpaticissimo TAG vieni a vedere il mio ultimo post e poi..non vedo l'ora di leggere le tue risposte
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. che tentazione pazzesca questa pasta quasi quasi parto e corro da te!

    RispondiElimina
  17. amo le polpette, questa ricetta mi sembra davvero ottima

    RispondiElimina
  18. Tu non sai che borbottio di stomaco al solo guadare la foto, magari averne una forchettata :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Meravigliosa ricetta carissima Marina!Qui al nord non è tradizione...ma si può sempre sperimentare e viaggiare su e giù per l'Italia attraverso le altre cucine... Proverò, senza dubbio.
    Tanti bacioni

    RispondiElimina
  20. Cuochetta mia se seguo tute le tue ricette devo provare le taglie extra large ..io che pesavo 54 kg...
    Che impressione, ma che bontà!
    Bacionissimo!

    RispondiElimina
  21. Great post. So lovely!

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM
    INSTAGRAM @BEAUTYEDITER

    RispondiElimina
  22. Ciao cara, condivido...le polpette al sugo sono un grande classico che fa contenti sempre tutti, grandi e piccini. Se avanzano per il giorno dopo poi sono ancora più buone....che voglia me ne hai fatto venire!!
    Bacioni :)

    RispondiElimina
  23. Un piatto da riscoprire sicuramente, mi hai messo voglia a quest'ora di pomeriggio Marina, favoloso davvero!

    RispondiElimina
  24. Ciaoo deve essere buonissima questa versione con le polpette fritte che assomiglia un po' alle Pallotte cacio e uova abruzzesi come procedimento. Il risultato deve essere davvero spettacolare!! Gnammmm la devo provare!!!! Buona giornata ^_^
    Sy

    RispondiElimina
  25. Ciao le ho fatte a primavera, ma non le ho postate, sono buonissime le polpette con la pasta!

    RispondiElimina
  26. Mi ci fonderei la testa dentro! Anche se fuori ci sono 100 gradi! ahah
    un bacione!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  27. un piatto che vantano gli americani, ma come cuciniamo la pasta noi non lo fa nessuno. un piatto che ha il sapore della domenica

    RispondiElimina
  28. Un piatto straordinario fatto a regola d'arte. Bravissima!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...