sabato 6 agosto 2016

Involtini pimavera alle verdure

So benissimo, carissimi cuochetti, che questo dovrebbe essere un blog di ricette facili e so anche che questa non è esattamente tra le più semplici .. ma il fatto è che mi è piaciuta talmente tanto che non ho saputo resistere alla tentazione di condividerla.


Prometto che mi farò perdonare in futuro :***
che poi non è mica così difficile, io mi sono complicata la vita usando le cialde di riso anziché la pasta fillo e ho scoperto solo dopo che andavano inumidite tra due tovaglioli .. insomma un po' un casino, al primo tentativo sinceramente non le consiglierei, ma sapete una cosa? erano proprio buoni!
Nel frattempo ho scoperto che con le cialde di riso si preparano gli involtini thailandesi e non quelli cinesi, senza rendermene conto ho unito due culture :D

per circa 10 o 12 involtini
10 o 12 cialde di riso 
5 o 6 foglie di verza
2 carote
1 porro
g 80 di germogli di soia
abbondante olio per friggere 
sale
  • Tagliamo tutte le verdure a julienne, mettiamo a bagno in acqua i germogli di soia e risciacquiamoli bene. In una casseruola soffriggiamo il porro per qualche minuto in 4 o 5 cucchiai d'olio, aggiungiamo le carote e, quando saranno quasi appassite, uniamo i germogli di soia ben scolati. Facciamo cuocere il tutto per 5 minuti.
  • Uniamo la verza, 1 o 2 pizzichi di sale e mezzo bicchiere d'acqua. Copriamo la casseruola con un coperchio e facciamo cuocere a fiamma bassa per altri 5 minuti o finché l'acqua si sarà assorbita completamente. Togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.
  • Prendiamo le cialde di riso e mettiamole tra 2 tovaglioli bagnati e ben strizzati, 3 o 4 per volta per 1 o 2 minuti. Prendiamo la prima, adagiamola su un piatto e mettiamo 2 cucchiai circa di ripieno nella base inferiore della cialda e lasciamo libera una parte sottostante sufficiente a ricoprilo, quindi arrotoliamola sopra il ripieno fino a coprirlo del tutto. E' più facile farlo che spiegarlo, spero che le foto del piccolo chef possano essere esaustive, altrimenti potete seguire questo tutorial.
  • Chiudiamo ora la cialda ai due angoli laterali pressando leggermente per farla aderire e finiamo di arrotolare, pressiamo bene l'involtino ottenuto e adagiamolo su un vassoio (io per sicurezza li ho messi su un foglio di carta forno). Continuiamo fino ad esaurire gli ingredienti, poi riponiamo gli involtini in frigorifero per 20 minuti.
  • In una padella mettiamo a scaldare l'olio per friggere e, quando sarà ben caldo, immergiamo gli involtini, pochi alla volta, per 2 o 3 minuti per lato o finché risulteranno leggermente dorati. Mettiamoli a scolare su carta assorbente da cucina, poi trasferiamoli su un piatto da portata e serviamoli caldi con salsa piccante o con salsa o glassa di soia.  
Buon appetito! 

Il blog si ferma per qualche settimana, vado alla ricerca di un pò di fresco. 
Auguro a tutti delle Strepitose Vacanze all'insegna del dolce far niente, caldo, musica, divertimento, tramonti e tanto, tanto relax !!!

A presto!


23 commenti:

  1. Mi rimembrano la prima visita al ristorante cinese, tra un effluvio di odori che mi stravolsero ( Michelangelo era ancora in pancia), ma data quella lontana circostanza particolare, (25 anni fa!!)mi è rimasta la voglia: prima o POI ci proverò, grazie per la condivisione!:-D
    Marilena

    RispondiElimina
  2. Molto sfiziosi e particolari, da provare. Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  3. Cara Marina, che belli che sono questi involtini, e sicuramente anche salutari, per il nostro intestino... Ciao e buona domenica con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ti sono venuti benissimo e sicuramente sono buonissimi..io li adoro!
    Buone vacanze e tanto relax!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Ti sono venuti benissimo e sicuramente sono buonissimi..io li adoro!
    Buone vacanze e tanto relax!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. Ciao Marina non ti preoccupare con le cialde di riso ho fatto peggio. Le ho immerse in acqua e poi strizzate puoi immaginare cosa è venuto......ho dovuto provare queste la pasta fillo e difficile da trovare. Buoni li faro' pure io grazie dei consigli e buone vacanze. Un bacione

    RispondiElimina
  7. Le mie vacanze sono sempre un mistero... chissà quando verranno, chissà come saranno... speriamo solo che l'allegria e la musica non manchi.
    Strepitose vacanze per te e un bacio speciale.

    RispondiElimina
  8. Le mie vacanze sono sempre un mistero... chissà quando verranno, chissà come saranno... speriamo solo che l'allegria e la musica non manchi.
    Strepitose vacanze per te e un bacio speciale.

    RispondiElimina
  9. Buone vacanze sono a riposo anche io un bacio

    RispondiElimina
  10. Buone vacanze sono a riposo anche io un bacio

    RispondiElimina
  11. Cara Marina hai ragione,eravamo vicinissime:sai che un pomeriggio siamo andati anche a Torre delle Stelle?Chissà se un giorno riusciamo ad incontrarci,mi farebbe veramente piacere:)).
    Ti faccio i miei migliori complimenti per questi sfiziosissimi involtini:ti sono venuti benissimo e non immagini quanto li vorrei assaggiare,sono sicuramente troppo ma troppo buoni,bravissima:)).
    Un bacione e ti auguro delle splendide vacanze: pensa solo a riposarti e rilassarti:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  12. Io non amo troppo la cucina cinese anche perchè la prima volta che ho provato sono stata male per una settimana, però questa ricetta mi sembra abbastanza "semplice" e magari se li faccio io, inizierò ad amarla un po di più!
    Buonissime vacanze e un grande abbraccio!!
    Kissssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  13. Buonissimi! Non so se riuscirei a farli. Buone vacanze!

    RispondiElimina
  14. devo farli, è una vita che lo dico perchè mi piaccion da morire, troppo buoni, bravissima anche con il passo passo, baci

    RispondiElimina
  15. Adoro gli involtini così verdurosi, semplici e tanto gustosi, bravissima cara!!!!

    RispondiElimina
  16. Buoni gli involtini!!!! Buone vacanze anche a te Marina, un bacione :)

    RispondiElimina
  17. complimenti,un regalo per te,il tag-premio se vuoi vedere di cosa si tratta passa da me ti alscio il link,buona giornata http://cioccolatoamaro-paola.blogspot.it/2016/08/de-tugo-um-pouco.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Paola, ho già ricevuto questo premio, ma ti ringrazio comunque di avere pensato a me.
      Un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  18. Ottimi! Sono i miei preferiti. Ciao.

    RispondiElimina
  19. Meravigliosi, li adoro, grazie per la ricetta!
    Buone vacanze ^_^

    RispondiElimina
  20. Grazie di CUORE a tutti .. sono ancora in vacanza, ma torno prestoooo ;)

    RispondiElimina
  21. Adoro la cucina cinese e li preparo spesso anch'io!!! Ottimo spiegazione!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  22. Li adoro!!! Grazie per la ricetta :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...